DGX 660: lo strumento perfetto esiste!

Pianoforti
DGX 660: lo strumento perfetto e versatile - Yamaha Music Club

Vi ricordate che avevamo parlato dello strumento perfetto? Oggi voglio attirare la vostra attenzione su uno strumento in particolare, che incontra le esigenze di molti, come sto notando in giro per i negozi durante queste mie demo pre-natalizie.

  • “L’insegnante ha detto che deve avere 88 tasti pesati e i pedali, come il pianoforte”.
  • “Vorrei uno strumento che mi insegnasse anche a suonare”.
  • “Vorrei un arranger con la funzione karaoke, magari con l’ingresso microfonico”.
  • “Mi serve che sia portatile o comunque che non sia troppo ingombrante”.

E poi? Lo volete anche bellissimo, dal design moderno, dal suono potente e con le gambe in tinta? Ce l’ho: è il DGX 660. È uno strumento davvero versatile, che vi consiglio di andare a vedere e a sentire dal vivo, presso il vostro rivenditore di fiducia.

  • Ha una tastiera a 88 tasti pesati, con meccanica GHS che riproduce la differente pesatura dei tasti nei registri acuto e grave.
  • Ha funzioni didattiche dedicate all’apprendimento e, grazie allo schermo, potete vedere e seguire le note che scorrono sul pentagramma.
  • È facile gestire comodamente i vostri contenuti midi su pendrive usb, dove potete persino registrare le vostre performance in formato audio (.wav).
  • Oltre allo spartito, potete seguire il testo che scorre con le song!
  • Ha un pratico ingresso microfonico, per cantare sui vostri brani preferiti e per ascoltare la vostra voce direttamente dalle casse dello strumento.
  • Ha tantissimi stili di accompagnamento e suoni.
  • Come al solito, il suono di pianoforte è il top! Oltre al campionamento del CFIIIs, c’è una Piano Room dedicata, uno spazio virtuale in cui potrete scegliere le impostazioni di riverbero della stanza e l’apertura della coda del pianoforte.

Dicevamo, segni particolari: bellissimo. È disponibile in bianco opaco e in nero, con lo stand dello stesso colore, che vi permette:

  • di ottenere maggiore stabilità quando suonate a casa;
  • di smontarlo facilmente se dovete portarlo con voi;
  • di avere a disposizione i tre pedali (N.B. la pedaliera è opzionale), come in un pianoforte a coda.

Ma c’è di più: potete connettere lo strumento ai vostri dispositivi iOS e approfittare delle applicazioni compatibili, come il chord tracker, il piano diary ed altre ancora. DATE UN’OCCHIATA ALLE NOSTRE APP E ricordatevi che se acquistate il DGX 660 adesso e lo registrate entro marzo 2018, potete ottenere l’accesso gratuito a tutti i contenuti Flowkey per tre mesi!

Chi Sono – Marta Caldara Concertista, formatrice, dimostratrice. Qualsiasi attività preveda l’utilizzo di un pianoforte mi trova sempre coinvolta in prima linea! Adoro l’atmosfera del live e centinaia sono i progetti di questo tipo che mi vedono impegnata. In questo blog vi terrò aggiornati sui progetti e sulle ultime novità dal mondo Yamaha.

Hai trovato l’articolo interessante? Lasciaci un commento.

Comment (1)

  1. Avatar

    Ciao
    potrei sapere per favore come si puo’ escludere qualche traccia dall’accompagnamento live ?
    Grazie

RESTA IN CONTATTO!

Non perderti i prossimi aggiornamenti di Yamaha Music Club!

RICEVI LE NEWS